Skip to main content
CampagneNews ed Eventi

Sostegno alle scuole materne e alle mense in Senegal

By 4 Luglio, 2022Aprile 2nd, 2024No Comments

Abbiamo vinto il bando della Fondazione Prosolidar, che consentirà il funzionamento di quattro scuole rurali materne e del plesso di Yeumbel, in Senegal, fino a luglio 2023!

Energia per i diritti umani negli anni ha costruito o ristrutturato gli edifici scolastici di Sossob Diop, Ndiadiane, Bandolou Touculeur e Tataguine, ma questi ancora necessitano di continuo sostegno in quando lo stato non è in grado di farsene interamente carico; la mensa, soprattutto, consente ai bambini di ricevere un pasto completo e ne incentiva la frequenza.

Il progetto mira a permettere alle strutture esistenti di continuare a rimanere aperte grazie alla copertura degli stipendi del personale, dei costi per la mensa, alla fornitura di materiale didattico e alle spese del carretto-bus. Prevede, inoltre, di avviare un supporto a “Les petits polyglottes”, aperta nel 2018 nella periferia di Dakar (a Yeumbeul Nord) senza aiuto esterno. In generale si vuole fornire un’opportunità formativa e aggregativa agli iscritti e alle iscritte (3-7 anni), che altrimenti trascorrerebbero la giornata per strada e senza l’apporto dei giusti nutrienti.

Nei 4 villaggi (5.000 abitanti) e a Yeumbeul l’intera popolazione trae beneficio dal progetto sia perché alcuni abitanti ricavano un’entrata economica venendo impiegati nello stesso, sia perché in tutte le famiglie vi è almeno un bambino che frequenta la materna; anche il miglioramento della dieta alimentare e la conseguente riduzione di malattie dovute alla malnutrizione ha ripercussioni positive sulle famiglie.

Attorno alle scuole, infine, stanno iniziando a nascere piccole attività collaterali quali ad es. orti e pollai per la mensa, attività che in prospettiva potrebbero svilupparsi in modo significativo.

L’arrivo di nuove iscrizioni porta a pensare che un numero sempre crescente di bambini beneficerà della formazione impartita; questi bimbi abitualmente passano alla primaria con minori difficoltà, e presentano una dispersione scolastica inferiore rispetto a chi non la ha frequentata.

Spread the love