Sono ufficialmente aperte, fino al 26 gennaio, le iscrizioni per 6 posizioni di Servizio Civile Universale all’estero (Senegal) con Energia per i Diritti Umani.

Se sei interessato a partire con coi, prima di presentare la domanda di partecipazione contattaci a info@energiaperidirittiumani.it, così da conoscere meglio la nostra associazione, le attività che portiamo avanti e i progetti di Servizio Civile.

Ecco i nostri progetti SCU 2022:

“Reti di istruzione e inclusione” –  (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Pikine Est, Senegal
  • 2 posizioni aperte con Energia per i diritti umani
  • Principali attività: miglioramento della qualità dei servizi scolastici ed extrascolastici, affiancamento e miglioramento del progetto di Sostegno a Distanza, miglioramento dei servizi della Biblioteca e del Cyber Cafè, costruzione reti di associazioni giovanili

“Epidemie: lotta senza frontiere” –  (scheda sintetica di progetto)

  • Dove? Pikine Est, Senegal
  • 4 posizioni aperte con Energia per i diritti umani
  • Principali attività: campagne di sensibilizzazione alla prevenzione delle epidemie e alla vaccinazione Covid, sensibilizzazione nelle scuole, organizzazione di spettacoli teatrali sul tema della prevenzione alla salute, bonifica del territorio

 

Per maggiori informazioni sul funzionamento del Servizio Civile Universale visita il sito politichegiovanili.gov.it (sezione “Per gli operatori volontari”), il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it e leggi il bando completohttps://www.cipsi.it/wp-content/uploads/2021/12/bando-ordinario_2021_13dic2021-signed.pdf

 

I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali.

Gli operatori volontari selezionati sottoscrivono con il Dipartimento un contratto che fissa, tra l’altro, l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in € 444,30. Per l’estero oltre all’assegno mensile c’è una indennità di  € 13 al giorno (per i progetti in Africa), il rimborso del viaggio, del vitto e dell’alloggio.

Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto di SCU.

Per avere l’elenco dei progetti di SCU in Italia e all’Estero occorre utilizzare i motori di ricerca “Scegli il tuo progetto in Italia” e “Scegli il tuo progetto all’Estero”, disponibili nella sezione “Progetti” della pagina del Bando. Cliccando soltanto il tasto CERCA (senza effettuare, quindi, una scelta negli altri campi proposti) si ottiene l’elenco completo di tutti i progetti. Per effettuare, invece, una ricerca mirata di un progetto è possibile selezionare i valori delle voci che interessano. Nella pagina di dettaglio del progetto viene visualizzato anche il numero delle domande pervenute per quella sede; questo dato è aggiornato al giorno precedente la visualizzazione.

Dopo aver selezionato il progetto d’interesse, occorre consultare la home page del sito dell’ente che presenta il progetto, dove è pubblicata la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto.

COME PRESENTARE LA DOMANDA.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 26 gennaio 2022.

 

REQUISITI DEI CANDIDATI.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

1 – I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

2 – I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

I requisiti per partecipare al bando sono:

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o

esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale prima della scadenza prevista;
  • intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

A tali requisiti si possono aggiungere altri requisiti aggiuntivi specificati nei singoli progetti (importante leggere attentamente le schede di sintesi progetto).